Legge di Bilancio 2020: Tasse in aumento sulle compravendite immobiliari

Tra le novità contenute nella Legge di Bilancio 2020, l’imposta sostitutiva sulla plusvalenza passa dal 20 al 26%.

L’aumento del 6% scatta dal 1° gennaio 2020 e riguarderà gli atti di compravendita stipulati da tale data.  La misura coinvolge quei trasferimenti che vengono effettuati entro il termine di 5 anni dalla data di acquisto o di costruzione dell’immobile. E’ quanto stabilisce l’articolo 89 della Legge di Bilancio 2020, dedicato ai rendimenti dei beni.
La tassazione sul margine di guadagno, derivante dalla vendita di un immobile, fu introdotta con la legge finanziaria del 2006.

L’applicazione di questo regime sostitutivo è facoltativa e deve essere richiesta al notaio in sede di rogito. Sostituisce la normale tassazione IRPEF che si applica sulla plusvalenza calcolata come differenza tra prezzo di acquisto o costruzione e prezzo finale di vendita.

Chiama ora

Powered by themekiller.com